OPERE PUBBLICHE

...

27/09/2020

Il punto sullo stato di avanzamento dei programmi di investimento già programmati e finanziati da tempo.

Dopo gli inevitabili rallentamenti delle attività comunali dovuti alle misure di contenimento del Corona Virus, è ripreso l’avanzamento dei programmi di investimento già programmati e finanziati da tempo:

- Appaltati i lavori di rifacimento del Rudere sito presso la ex Stazione.    I lavori sono finanziati dal Gal Ernici Simbruini con Fondi Comunitari;

- Appaltati i lavori di realizzazione di una piccola tribuna nel Palazzetto di Casenuove unitamente a lavori esterni di abbattimento delle barriere architettoniche con asfaltatura di parte delle aree adiacenti. I lavori sono finanziati da un Contributo a fondo perduto ottenuto dalla Regione Lazio;

- Appaltati i lavori di realizzazione della illuminazione sulla strada in corso di realizzazione dalla ex stazione a viale Roma, per un collegamento in sicurezza fra il quartiere Casenuove ed il Centro Urbano. I lavori sono finanziati da un contributo a fondo perduto del Ministero.

- I lavori di riqualificazione urbanistica in corso sotto viale Roma sono stati sospesi per la sopravvenuta necessità di apportare alcune modifiche al progetto originario e riprenderanno a breve.

- In corso di affidamento un primo intervento di sistemazione delle copertine e del vialetto del Parco della rimembranza. I lavori sono finanziati da un contributo a fondo perduto ottenuto dalla Regione Lazio.

- A breve sarà stipulato il contratto per la costruzione della palestra per la scuola. I lavori, cofinanziati dal MIUR, sono già stati appaltati. 

- Approvato il progetto esecutivo di ristrutturazione dello stabile in località Colli Orsoni, sequestrato alla criminalità organizzata ed acquisito dal Comune. I lavori sono finanziati da un contributo a fondo perduto ottenuto dalla Regione Lazio e saranno appaltati a breve.

- Grazie al consueto impegno di uffici comunali preposti e collaboratori esterni, continua la costante ricerca di opportunità finanziarie dagli Enti superiori, con numerose richieste di contributi per Attività socio-culturali e per Opere qualificanti per il Paese, già inoltrate e che auspichiamo possano, almeno in parte, essere accolte.